Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

23.12.13

La trascendenza e le scimmie




Come già una settimana fa, dedico il lunedì ai trailer fantascienzi che mi sono perso perché ero distratto. Nello specifico, oggi si parla di intelligenze artificiali fighette e di scimmie incazzate nere.



E allora, Transcendence, del quale avevo già agevolato il teaser trailer l'altro giorno, in cui Johnny Depp s'inventa le intelligenze artificiali totali e poi muore ma diventa un'intelligenza artificiale e quindi decide di conquistare il mondo. O qualcosa del genere. In pratica è la storia di Skynet, o giù di lì. Promettente? Mboh, in realtà il trailer non mi ha particolarmente eccitato, sarà anche che Johnny Depp ce lo vedo poco, ormai, in un film del genere, però l'argomento è affascinante e gli altri attori coinvolti mi piacciono. Poi Rebecca Hall, ormai, è l'attrice di riferimento per il ruolo della scienziata geniale gnocca. E già l'avevo apprezzata in Iron Man 3. Aprile, comunque.



E poi c'è Dawn of the Planet of the Apes, che in Italia s'intitolerà - tenetevi - Il pianeta delle scimmie: Revolution, perché la traduzione letterale del titolo, vale a dire L'alba del pianeta delle scimmie, l'hanno già usata per l'episodio precedente, che in originale s'intitolava Rise of the Planet of the Apes. Mi sta venendo il mal di testa. E che dire, il trailerino è bello evocativo, le scimmie sembrano davvero incazzate, secondo me potrebbe essere divertente. Un po' mi spiace che non ritorni manco per sbaglio il personaggio di James Franco, però, oh, Gary Oldman. E poi Jason Clarke, per qualche motivo, mi sta simpatico. Fra l'altro il regista è Matt Reeves, il cui Cloverfield a me era piaciuto non poco e di cui non ho visto il remake di Lasciami entrare, ma ne ho letto bene. Poi vai a sapere. Ah, l'ho detto che il primo film di 'ste nuove scimmie non m'ha esaltato ma non m'è dispiaciuto? Sì, l'ho detto qui. Questo, invece, arriva a luglio.

L'altro giorno sono andato a vedermi The Spectacular Now. Non so se e quando uscirà in Italia, però ve lo dico: è bellissimo. Davvero. Assai. Marò.

5 commenti:

Poi Rebecca Hall, ormai, è l'attrice di riferimento per il ruolo della scienziata geniale gnocca.[...] Aprile, comunque.

Ecco, l'ho letto con l'accento sulla a e mi ha fatto molto ridere. Sono infantile, sì.

Le gambe. Gnocca, aprile, sai, no? Vabbé. L'ho detto che sono infantile (e rido di cose stupide).

Continuo a non capire. :D

Ho capito. Tipo fascio di luce stile Blues Brothers.

Posta un commento

 
cookieassistant.com