Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

6.2.12

Vendicatoribowl

Miscasting, questa disciplina.

Allora, stanotte si è giocato il Superbowl. Io a momenti non me ne accorgevo, perché la depressione da "quasi forse riusciamo a entrare nei play-off senza meritarcelo... no" mi ha un po' fatto passare la voglia di avere a che fare con l'NFL. Tant'è che ho seguito i play-off distrattamente e il Superbowl, sì, l'ho guardato, ma insomma, mentre facevo altro. Nonostante fosse una roba ganza, Brady contro Eli a casa di Peyton. Ma, oh, cose che capitano. Eviterò di commentare il risultato perché sai mai, magari mi legge qualcuno che se lo deve ancora guardare. Parliamo piuttosto dei trailer del Superbowl.



Sembra diventare sempre più quel che deve essere, ovvero il filmettino ganzo e stupidino con le battute divertenti scritte da Joss Whedon e le situazioni molto nerd che mi gasano tipo quell'inquadratura messa lì che ruota attorno a loro tutti messi in circolo e col teppista che carica la freccia. Respiro. Ma fra l'altro, hanno poi ufficializzato cosa siano gli altri cattivi oltre a Loki? Quei tizi grigioverdi che si vedono a metà potrebbero esserlo, o magari sono solo i giganti surgelati di Loki. The Avengers in Italia si chiamerà I Vendicatori? Boh, domande importanti. Comunque bene, bravi, bis.
 



Questo non mi sembra aggiunga molto a quel che si era visto due mesi fa, al di là del sottolineare ancora di più che siamo tutti scemi, simpatici, tamarri e non ci prendiamo sul serio. Si nota comunque la presenza del tizio cattivo col metallo in faccia, quindi presumibilmente torneranno in qualche forma i due cattivi del primo episodio, o forse no, o forse chissenefrega.




Questo ha un'aria un po' fastidiosamente George Lucas recente, però per qualche strano motivo, forse per il fatto che il primissimo trailer mi era piaciuto, voglio crederci. Sarà anche il fatto che c'è Riggins è il regista arriva da A Bug's Life, In cerca di Nemo e Wall-E. E poi, hahahhaha, alla fine del trailer c'è la voce dei trailer americani, che non sentivo da un pezzo, e che dice trecento cose in dieci secondi. Simpatia.




Ok, questo sembra veramente una stronzata colossale, date anche le premesse ("Oh, Transformers ha funzionato, adesso facciamo il film di Battaglia Navale"). Però, anche qui ci sono i però. Intanto c'è Riggins pure in questo, e fra l'altro, anche se mi sembra in questo trailer non si veda, c'è anche Eric Northman. Poi il regista è Peter Berg, ovvero l'uomo a cui voglio tanto bene perché è responsabile di Friday Night Lights e serie TV a seguire (inoltre Cose molto cattive, The Kingdom e Hancock non erano male e ho letto ottime cose del suo documentario su Wayne Gretzky). Inoltre sembra il film di Crysis e spero fortissimo che arrivi il momento in cui Riggins si frega e si mette l'armatura dei cosi cattivi. E fra l'altro alla fine del trailer urla "Fire everything!" che è sempre un grande momento di ottima scrittura.




Non ho letto i libri, non ne so nulla, mi sembra la versione Twilight di The Running Man, Jennifer Lawrence mi piace ma forse non abbastanza, il fischiettino mi sta già sui maroni ai livelli della marcetta di Harry Potter che non ho mai sopportato e volevo morire ogni volta che partiva.




"Safe House sembra un film nato dall’inspiegabile desiderio di fare un film di Tony Scott senza Tony Scott." Questa cosa l'ha scritta Nanni Cobretti quando è uscito il primo trailer e mi ha fatto molto ridere ed era verissima. Ora, quel primo trailer tutto sommato prometteva anche bene, mentre questo è proprio uno schizzetto che non mi dice nulla. Ho come l'impressione che prima o poi lo guarderò in TV, ma magari sbaglio. In fondo, se sono andato al cinema per Killer Elite, perché non andarci per Safe House?

C'erano altri tre trailer, ma è roba che davvero non ho voglia. Tanto alla fine quello importante lo sappiamo qual è, e lo mettiamo di nuovo.

16 commenti:

Battleship potrebbe dare emozioni. Safe House lo guardo solamente perchè ci sta Denzel che ormai per me potrebbe anche stare fermo due ore sullo schermo e godrei molto. The Hunger mi sa di vaccata solita con i giuvini che non può mai mancare adesso che la saga di HP è finita la gente deve lucrare con sti filmetti (tipo alba del giorno dopo o come cavolo si chiamava il film che sembra Homefront). Poi Avengers che figata...ma temo molto per la parte di Hulk, non è che me l'hanno un po castrato e si vedrà per 5 secondi in croce?

giopep tu l'hai capito valhalla rising? secondo te c'è un significato nascosto?

@Deimos
Magari sarò smentito, ma io penso che avranno tutti il loro spazio, anche se magari la polpetta coi capelli rossi e il teppista con l'arco un po' meno degli altri. Lo dico perché Whedon è storicamente bravo a gestire cast numerosi (anche se magari non è abituato ad avere nel pollaio galli dello spessore di Robertino). Per quanto riguarda Hulk nello specifico, secondo me Ruffalo non accettava il ruolo, senza garanzie di non essere mera comparsa.

@Danny
Hahhahahahaha, sarò sincero: non me lo ricordo. Di quel film, che ho visto oltre due anni fa, ricordo solo che c'era il cattivo di James Bond, che le immagini erano bellissime e che mi ero fatto due palle come una casa.

Toh, sono andato a recuperare quel poco che avevo scritto all'epoca, di più non posso offrire:
"Il cattivo di Casino Royale ha perso un occhio, è incatenato a un palo e ammazza la gente a cazzotti mentre altra gente scommette sull'esito dei combattimenti. Ambientato ai tempi in cui i danesi si vestivano di stracci e armature, adoravano divinità multiple con la barba, se ne andavano in giro armati di spada e - a quanto pare - parlavano inglese, Valhalla Rising racconta di gente che cammina, si mena, cammina, si mena, viene uccisa da altra gente, si mena, si ammazza a colpi d'accetta sulla fronte, cammina un altro po' e poi incontra l'altra gente, che è colorata di rosso. Non ho capito molto più di questo, forse anche perché - nonostante le mazzate e i soli novanta minuti di durata - il film è di una noia devastante e io mi sono appisolato nella mezz'ora centrale. Lungaggini, viaggi lisergici senza senso e budella da tutte le parti."

ve lo spiega lo stesso regista(dato che in molti non hanno capito)

Il protagonista del suo film, One Eye, è un personaggio molto particolare, enigmatico, prima di tutto come mai è muto?

Perché è un’icona è una sorta di figura mitologica, è quello che tu leggi in lui. Non è quello che dice, ma come agisce e il modo in cui agisce fa sì che le persone credano in lui.

È una figura mandata dal destino.

Sì, viaggia insieme alle persone e le conduce a loro volta verso il loro destino. Appare a questi religiosi in cerca della terra santa e in realtà li porta lì dove scopriranno ciò che essi sono realmente. Inoltre fa anche un viaggio personale, un’esperienza che lo segna profondamente perché lo fa passare da schiavo a guerriero, poi a dio e a uomo. Un viaggio difficile e pieno di sofferenza.

In questo film, la religione sembra finta, fatta di idoli, One Eye è solo un altro idolo?

One Eye è più una creatura che vede la religione come una macchina crudele, ma ha una sua fede nel fato.

Non negli uomini però.

È perché lui non ha emozioni, tranne quando alla fine diventa uomo e si sacrifica per il ragazzo, si trasforma in uomo e sente una sorta di empatia con quel ragazzo. Prima era solo un killer nelle mani di chi lo teneva imprigionato.

Allora, intanto grazie. Ma quanto è fantastico l'internet? C'è sempre qualcuno pronto a rispondere alle tue domande! :)

Fra l'altro mi sembra anche un 'ottima interpretazione, ed è sempre figo conoscere quel che il regista intendeva dire, anche se poi resto dell'idea che sia altrettanto valida e degna l'interpretazione che può dare un qualsiasi spettatore. Insomma, ognuno ci legga quel che vuole! :D

Comunque rimane il fatto che l'ho trovato di una pesantezza asfissiante, per quanto molto bello da osservare. ^_^

Scusate ma...la foto di....ehmm Scarlet? E' lei? Non ho capito che c'azzecca con il resto... Altro film in arrivo?

Io il superbowl l'ho provato a guardare ma mi sono arresto alla meta' del secondo quarto, il sonno m'ha rapito.

Magallo, ti sei accorto, vero, che in questo post parlo del nuovo trailer del film sui Vendicatori?

non vorrei passare da frocio, ma imho scarlet nel ruolo di vedova nera non ci centra niente. ok che è figa, ma ci avrei visto altre attrici più adatte, vabbè sticazzi polemica al momento inutile visto che si era già vista in Iron Man 2 se non erro.

il trailer di Battleship lo avevo visto un mesetto fà, sembra veramente OLTRE una roba terribile!! neppure immaginando le peggiori cose credo riuscirei a fare un filmaccio del genere! non ci sono parole per quanto lo trovi ripugnante :D c'è pure RIHANNA (nota per la sua bravura recitativa)!!1!

mi piaceva ricordare che il sito che sponsorizza Battleship in italia è la gazzetta dello sport! lol

quanto alla traduzione italiana, potrei dire una porcata colossale, ma avevo letto qualche mese fà che rimaneva The Avengers pure nell'italico paese. valli a capire i tizi che decidono le traduzioni dei titoli dei film, vorrei conoscerne un paio per scambiarci due parole. (non che non sia d'accordo in questo caso, parlo in generale)

Scarlett io non la reggo, e al di là di quello credo che la didascalia dell'immagine d'apertura spieghi che sulla questione, con me, sfondi una porta aperta. :)
Altri miei pareri sulla questione:
http://giopep.blogspot.com/2012/01/eccoci-retribution.html (la parte in corsivo alla fine)
http://giopep.blogspot.com/2012/01/gi-joe-la-nascita-dei-cobra.html (tutto il post)

Battleship minchiatona probabile ma, ripeto, tendo a dare un minimo di fiducia causa fiducia nei confronti di Peter Berg. Consapevole di potermi sbagliare di grosso.

Mi sembra probabile che rimanga The Avengers, più che altro perché per questioni di marketing, da ormai un bel po' di anni (pensa a Spider-Man e Punisher) lasciano i "marchi" in originale, anche fottendosene della tradizione.

a me onestamente è piaciuto più il trailer di battleship rispetto a quello dei vendicatori, anche se alla fine boh, meh un po' per tutti quanti, troppo bum bam bim e troppa plastica...

Beh, però, Bruno, dai, cosa ti vuoi aspettare dal film dei Vendicatori, soprattutto considerando di quali altri film è figlio, se non bum bam bim e plastica? Che poi si tratti di cose che possano non piacerti o interessarti, per carità, però non penso ci si possa stupire, ecco. :)

giopep, ti sei dimenticato di scrivere che nel trailer di John Carter c'è la stessa canzone di Heavy Rain, cioè questa: http://www.youtube.com/watch?v=g_pzIWp5kCA

Non l'ho scritto perché sapevo l'avresti fatto tu.

Non è un trailer, ma era al superbowl e in più li batte tutti quanti, ecco:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=w6IMLSYpBKM

Hahhahahahahahahah, idolo.

(Poi, volendo, è un trailer di The Expendables 2)

Posta un commento

 
cookieassistant.com