Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4.1.13

Zombi invernali


AMC ha pubblicato un trailer per la seconda metà della terza stagione di The Walking Dead, che prenderà il via a inizio febbraio con il nono episodio, The Suicide King. Lo schianto qua sotto prelevato da Youtube, in un video che lo include, non so bene per quale motivo, due volte di fila. Il fatto è che, da una ricerchina veloce, questa è l'unica copia del trailer in versione estesa che ho trovato sul Tubo. La versione estesa sarebbe quella che si vede sul sito di AMC e che ha in effetti qualche scampolo in più rispetto a quella che vedo un po' dappertutto, ma dalle mie parti (e, immagino, da qualsiasi parte fuori dagli USA) è oscurata



Allora, quanto segue non contiene spoiler basati sugli avvenimenti del fumetto, sono solo osservazioni e supposizioni basate su quel che vedo, riordinato come mi fa comodo:
- resto dell'idea che Merle farà una brutta fine, possibilmente sacrificandosì per salvare il fratello e redimersi in punto di morte stile cattivo di Ken il guerriero, ma non accadrà subito;
- il gruppo che ha fatto irruzione a Woodbury si divide: Michonne scorta verso la prigione i due piccioncini, Rick rimane indietro per salvare Daryl;
- il bordello che si vede all'inizio del trailer potrebbe essere in una scena in cui Rick va per l'appunto a recuperare Daryl e... si porta dietro a bonus pure il simpatico fratello Merle;
- del resto poi si vede Michonne incazzata (e vabbuò, sai che novità) con di fianco Glenn incazzato che chiede cosa ci faccia [inserire a piacere] lì, mentre le mani di Rick e Daryl si agitano per tenerli buoni. [inserire a piacere] è Merle, dai;
- si vede anche Glenn che trama con una Maggie poco a suo agio, magari appunto perché oh, ma che scherziamo, quello là nel gruppo con noi. Uhm, andrà mica a finire che Merle muore ammazzato da Glenn? Non sarebbe male;
- Hershel fa il grosso con Rick;
- quella presenza contestata + morti recenti + discussioni assortite = Rick che si fa le pare sul suo ruolo di leader;
- mi sa che possiamo mettere una pietra sopra all'idea che a Rick succeda una certa cosa che nel fumetto gli succede quando passa da Woodbury;
- Andrea sembra avere perlomeno qualche dubbio sulle sue recenti scelte in termini di uomini e vuole investigare, stellina;
- il Governatore c'ha le palle che gli roteano e sta per scatenare l'inferno;
- gente spara in contesti diversi;
- il Governatore spara in maniera viulenta con un mitra;
- Carol sdraiata per terra vicino a una torre di guardia mentre gente le spara addosso e lei si ripara dietro a un morto biondo che è probabilmente il prigioniero maialo che c'ha scritto in fronte "sono il prossimo a morire";
- Daryl va a salvare Carol chiusa in una macchina assieme alla bimba con gli zombi fuori;
- le ultime cinque cose in sequenza ci dicono che il Governatore va a piantare giù un casino che metà basta alla prigione e la gente scappano.

Come tutto questo sarà distribuito negli otto episodi di terza stagione che ci rimangono, chiaramente, è tutto da capire. Ah, per quanto riguarda i titoli degli episodi successivi al nono, su IMDB vedo "in chiaro" solo quello del quindicesimo, che GUARDACASO corrisponde al titolo di un paperback a fumetti: This Sorrowful Life. Che però è una presa per il culo tanto quanto Made to Suffer.

Ricapitolo evitando spoiler, ma insomma, già sapete di poter evitare di leggere quanto segue se ci tenete a non subire spoiler sul fumetto. Nelle storie di Robert Kirkman, Made to Suffer è il titolo dell'ottavo paperback, con cui si conclude la lunga saga della prigione, in un tripudio intestinale di bordello che, fondamentalmente, si verifica quando il Governatore comincia a smitragliare in giro e attacca appunto la prigione. Per altro, nei fumetti, Lori muore in quel momento lì, non quando e come è accaduto nel telefilm (e ci sono mille altre differenze). Nel telefilm, Made to Suffer è il titolo dell'ottavo episodio, quello che ha chiuso la prima parte di stagione, in cui Rick e compagni attaccano Woodbury. Ruoli ribaltati, insomma, eh? Brutte merde che ci prendete per i fondelli.

Ora, come dicevo, This Sorrowful Life sarà il titolo del penultimo episodio di questa terza stagione. Ebbene, nei fumetti è il titolo del sesto paperback, vale a dire quello in cui la gente prigioniera a Woodbury scappa e Michonne fa tutta una serie di bei servizietti al Governatore. Tutto ribaltato, quindi? Dobbiamo aspettarci per quell'episodio l'apocalisse in prigione? Nah, secondo me stanno prendendo per il culo sulla presa per il culo: non ci credo che nel promo là sopra fanno vedere scene del penultimo episodio e, con i ritmi con cui hanno raccontato le cose in questa terza stagione, non ci credo che il Governatore aspetta sei episodi prima di partire all'assalto. Però posso sbagliarmi, per carità.

In tutto questo varrebbe la pena di far presente che non c'è ancora stata una singola scena con Rick e il Governatore che davvero si guardano negli occhi e si confrontano, mentre nei fumetti a questo punto già avevano limonato durissimo. Stai a vedere che magari su quella certa cosa potremmo non dovercela mettere, la pietra.

Poi, seghe mentali a parte, è un bel trailerino con la musica giusta per gasare, anche se i momenti in cui c'è gente che spara coi mitra continuano a darmi 'sta impressione un po' cheap.

3 commenti:

Eh, secondo me non lo fanno, anche se non ci metterei la mano sul fuoco (:D).

Stranamente WD mi stà cominciando ad annoiare.
Di nuovo.

Michonne è poco carismatica;prometteva bene,benissimo,nel finale della scorsa stagione,invece negli episodi mi sembra una macchietta:una ragazzetta di colore col broncio che agita una spada giappo.
No carisma,no fisicità.
No,insomma.

Poi la bionda rincretinita,il bimbo che neanche occhiodifalco tira così.....boh.

la serie ha guadagnato in azione,ed è pursempre meglio della prima metà della seconda stagione.....ma mi chiedo,cosa c'è da raccontare?
Manca qualcosa,e non capisco bene cosa.

Peccato.
Serie che considero persa,come temo lo sia Misfits con la terza stagione.
Per fortuna ho Boardwalk empire e il trono di spade.....
....speriamo!

Posta un commento